lunedì 17 marzo 2008

CAMPAGNA DI DIFFAMAZIONE CONTRO LA GRAN LOGGIA REGOLARE

16.01.2008

Come preannunciato nella Allocuzione dell'8 Dicembre scorso, la campagna di diffamazione ai danni della Gran Loggia Regolare d'Italia e del suo Gran Maestro continua senza sosta a dimostrazione di quanto l'unica Obbedienza regolare italiana sia temuta dai propri avversari in grado solo di architettare squallide quanto improbabili iniziative.
Come profeticamente detto dal Gran Maestro nella sua Allocuzione, il vecchio non vuole morire, si dimena e fa rumore, cerca di distrarci ed aggiungiamo, ricorre ad ogni espediente pur di sopravvivere. Questi mezzi sono degni della più infima commedia all'italiana, di cui gli ideatori saranno evidentemente cultori, incapaci, come si sono dimostrati di reggere il confronto su un piano più elevato.
Ci aspettavamo attacchi di ben altra caratura ma, ovviamente, abbiamo sopravvalutato l'avversario, meglio così.
Ci si rende infatti conto che di massonico non vi è più nulla, siamo al cospetto di malaffare di piccolo cabotaggio ed una immediata bonifica è quanto mai urgente e necessaria.
Sono state nel frattempo intraprese azioni sia in sede penale che civile per accertare l'assoluta falsità dei fatti riportati e divulgati a mezzo stampa ed il loro intento diffamatorio, anche e soprattutto al fine di ottenere il risarcimento danni.

DAGO SMENTITA - SCUSE AL GRAN MAESTRO

15.02.2008
DAGO SMENTITA - LE NOTIZIE RIGUARDANTI LA GRAN LOGGIA REGOLARE D’ITALIA SONO RISULTATE ESSERE DESTITUITE DI OGNI FONDAMENTO – LE NOSTRE SCUSE AL GRAN MAESTRO FABIO VENZI…

In riferimento alle notizie apparse su questo sito in data 4 dicembre 2007 e 28 gennaio 2008, e riguardanti la Gran Loggia Regolare d’Italia ed il suo Gran Maestro, dottor Fabio Venzi, si precisa che le stesse sono risultate essere destituite di ogni fondamento e non rispondenti al vero.
Infatti, a seguito di nostre doverose – seppure tardive, perché successive alla pubblicazione e diffusione delle predette notizie – verifiche, si è appurata la reale provenienza delle stesse e la loro assoluta falsità.
Non risponde infatti al vero, come riportato il 4 dicembre 2007, che “dopo la riunione svoltasi a Londra di tutte le massonerie europee (...) il marchese Lord Northampton ha rimproverato pubblicamente il Gran Maestro Fabio Venzi”; è vero, al contrario, che i rapporti tra i due Gran Maestri sono connotati da una decennale amicizia e da stima reciproca. Così pure non risponde al vero che il Gran Maestro Fabio Venzi abbia rilasciato dichiarazioni denigratorie nei confronti degli appartenenti alla propria Obbedienza, né alcun altro tipo di dichiarazione a presunti giornalisti non meglio identificati.
Quanto alla notizia del 28 gennaio 2008, in cui veniva attribuita al Gran Segretario della Gran Loggia Regolare d’Italia, dottor Sergio Facchini, una dichiarazione che apparentemente confermava un precedente episodio, per l’accertamento della cui falsità è stata sporta querela da parte del dottor Venzi, questa è risultata essere assolutamente falsa sia nella provenienza che nel contenuto. Infatti il dottor Sergio Facchini non ha mai rilasciato una simile dichiarazione.
E’ evidente che questo sito si è reso inconsapevole strumento di una campagna denigratoria e diffamatoria orchestrata da terze persone ai danni della Gran Loggia Regolare d’Italia e del suo Gran Maestro. Per tale motivo ci siamo resi disponibili a fornire ogni documento in nostro possesso, utile alle indagini volte ad accertare gli autori del reato.
Tale smentita, seppure tardiva, risulta da parte nostra doverosa, unitamente alle pubbliche scuse che con la presente intendiamo porgere al dottor Venzi per il nocumento arrecatogli dalla pubblicazione e diffusione di notizie che si ripete essere risultate assolutamente false.
Dagospia

Dagospia 15 Febbraio 2008


Nessun commento: