giovedì 6 marzo 2008

CICCIOLINA E IL “GRAN MAESTRO”…

Lei: Ilona Staller in arte Cicciolina. Lui: illustrissimo e veneratissimo Gran Maestro della Gran Loggia Regolare d’Italia. La ex pornostar e il massone in carriera, due personaggi provenienti da due mondi che più estranei non potrebbero apparire. L’altra sera erano insieme allo Zen, elegante ristorante giapponese in Prati. Sono arrivati intorno alle otto, si sono trattenuti una mezz’ora, il tempo di un aperitivo. Cicciolina, 56 primavere che non si arrendono al tempo, era in bianco totale, gonna corta, tacchi a spillo, le labbra incendiate da un rossetto scarlatto.

Il Gran Maestro, quaranta e passa, prestante, capelli sale e pepe, impeccabile in giacca e cravatta. Vista l’ora pochi i presenti, atmosfera silenziosa e rilassante. La strana coppia occupa un tavolo, solo champagne e qualche cosina da spizzicare. Lui fa il piacione, lei apprezza, lui ha una voce squillante e non tiene basso il volume. Ecco i momenti salienti della sua tecnica seduttiva. Si sfila l’anellone (oro giallo con squadra e compasso in rilievo, simboli della massoneria) e lo tuffa nello champagne invitandola a bere: «Proverai il sapore del potere...».

Cicciolina divertita, alza la coppa con l’anellone dentro e sorseggia, attenta a non ingollare l’anellone. Lei gli chiede se può far parte della massoneria e il Gran Maestro: «Alle donne non è concesso, ma una come te ci farebbe davvero comodo...». Cicciolina ricambia il complimento: «Hai un bel fisico, sei muscoloso...». Lui non resiste, tira su la manica della giacca, slaccia il polsino della camicia e mostra soddisfatto il muscolo. Poi confessa: «Sai, io ho un passato da istruttore di body building...». Gran finale con il Gran Maestro che dal cestello piglia un cubetto di ghiaccio e con quello accarezza il collo e poi le labbra di Cicciolina. Alto erotismo, oh my God.

Fonte - Aldo de Luca per Il Messaggero, 18 gennaio 2008 12.47

Nessun commento: